A Chi si rivolge

La Terapia Breve Strategica presenta una particolare efficacia per le seguenti aree di disturbi, problemi e patologie:

Disturbi d’Ansia e da Attacchi di Panico

Disturbo da attacchi di panico con o senza agorafobia
Disturbo d’ansia generalizzato
Fobia sociale (vergogna e timore degli altri)
Disturbo post-traumatico da stress
Fobie specifiche (paura di oggetti o situazioni specifiche)
Disturbi somatoformi (ipocondria, dismorfofobia, ecc..)

Ossessioni e Compulsioni

Pensieri ricorrenti e ossessivi

Rituali comportamentali compulsivi

Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)

Comportamenti di evitamento e di precauzione eccessiva

Tic,somatizzazioni, blocchi muscolari di origine psicosomatica

Disturbo algico (dolore cronico in parti del corpo)

Compulsioni e dipendenza da Internet

Disturbi alimentari

Bulimia (mangiare in eccesso e in modo compulsivo; abbuffate incontrollabili), Binge eating (alternanza tra digiuni e abbuffate); Anoressia (ripetuti periodi di astinenza dall’alimentazione), Vomiting (condotte basate sul vomitare per controllare l’assunzione di cibo), Exercising (esercizio fisico compulsivo per controllare l’alimentazione), Purging (uso di lassativi o altri medicinali per purgarsi).

Disturbi sessuali, problemi di coppia, comunicazione

Trattamento focale e in tempi brevi per: difficoltà di erezione, eiaculazione precoce o ritardata, anorgasmia, vaginismo e dispaurenia (dolore durante i rapporti), mancanza di desiderio sessuale, conflitti tra partner, difficoltà comunicative, problemi di coppia.

Terapia Indiretta, aiutare i genitori ad aiutare i figli

Il nostro originale ed efficace modello per risolvere le difficoltà e i disturbi dei bambini prevede il lavoro mediante “terapia indiretta”: si lavora con i genitori senza portare il figlio/a in terapia. Affrontiamo con successo i più importanti problemi che si riscontrano durante l’età infantile e preadolescenziale: fobia scolare, disturbo da deficit dell’attenzione con iperattività (ADHD), disturbo oppositivo-provocatorio, mutismo selettivo, disturbo da evitamento, ansia da prestazione, disturbo da isolamento, difficoltà di rapporto con il cibo (intolleranze, rifiuto di mangiare, ecc.).

facebook Linkedin youtube slideshare

Iscriviti alla Newsletter

Seguici su Youtube